L’ACCIAIO CORTEN

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Cosa è?

L’acciaio corten è l’abbreviazione del termine inglese CORrosion resistence (resistenza alla corrosione) e TENsile strength (resistenza alla trazione), che sono 8 volte maggiori di un acciaio classico al carbonio.

È un materiale naturale che oggi riscuote un successo crescente. A renderlo interessante è, appunto, la sua elevata resistenza alla corrosione agli agenti atmosferici, attraverso la sua naturale ossidazione forma una patina protettiva che impedisce la progressione della corrosione. Patina, che a formazione conclusa, oltre ad auto-proteggere il manufatto in corten, gli fa conseguire una colorazione calda di tonalità bruna dagli effetti variabili e cangianti condizionati dall’azione del tempo e dall’ambiente stesso.

Qui puoi vedere meglio la particolare colorazione che si armonizza in maniera perfetta con la natura, questa è la copertura di una veranda in corten interamente realizzata da noi.

Questo processo di passivazione, che determina la stabilizzazione della patina, richiede, in condizioni normali, dai 18 ai 36 mesi per poter essere terminato.

I fattori essenziali che determinano il tempo necessario alla conclusione della passivazione sono i cicli di asciutto/bagnato, il contatto con l’atmosfera, la relativa qualità dell’aria, l’azione della luce solare, il tutto unito all’assenza di ristagni permanenti di acqua.

Quindi l’esposizione dei manufatti è determinante per arrivare al risultato finale.

Nel campo delle nostre realizzazioni questo processo viene accelerato con utilizzo di appositi procedimenti che riescono a velocizzare la fase di passivazione. Questo però, non dà la certezza che il materiale abbia concluso la passivazione che può infatti continuare nel tempo, nel caso di serramenti o strutture esposte agli agenti esterni, dando luogo a quei fenomeni che spesso accadono, di grondature e depositi di ruggine sulle soglie e sui pavimenti, ma che sono caratteristica della bellezza di un materiale naturale.

Molta attenzione va fatta nell’utilizzare il corten in ambienti marini ricchi di cloruri, in quanto non favoriscono la chiusura del ciclo di passivazione, impedendone la formazione della patina protettiva re invalidandone la resistenza.

In ogni modo, considerando queste preziose caratteristiche, l’utilizzo di questo materiale, negli ultimi venti anni è stato portato alla ribalta del mercato edilizio grazie soprattutto ai progettisti che, sfruttandone al massimo i vantaggi, hanno potuto realizzare progetti di grande effetto cromatico e un impatto armonico perfettamente integrato nel paesaggio.

Di questo particolarissimo tipo di acciaio ne esistono tre qualità che si differiscono tra loro per la composizione chimica e per gli spessori in cui possono essere utilizzati:

  • Corten A al fosforo, applicato maggiormente nelle costruzioni architettoniche che poi è la tipologia che viene utilizzata nel nostro settore e che anche noi utilizziamo
  • Corten B al vanadio, utilizzato per costruire elementi strutturali con spessori maggiori e più adatto a sostenere carichi maggiori
  • Corten C introdotto recentemente sul mercato che ha resistenze meccaniche ancora migliori rispetto alle tipologie A e B.

Per utilizzare al meglio il corten, il committente o il progettista devono tener conto, oltre alle caratteristiche positive, anche quelle particolarità, delle quali abbiamo già accennato in precedenza, che potrebbero dare effetti indesiderati, che secondo me sono apprezzabili perché dovuti al naturale passare del tempo. 

Noi, siamo in grado di eseguire lavori speciali al di fuori dello standard e di costruire serramenti, recinzioni, cancelli, pergolati, giardini d’inverno, complementi di arredo in acciaio corten.

Noi con il nostro ufficio tecnico siamo preparati a consigliare il committente e il progettista, e a fare progetti con soluzioni su misura.

Realizzazione di una veranda su terrazzo in provincia di Massa Marittima

Maurizio Puggelli

Maurizio Puggelli

Sono Maurizio Puggelli e sono l’autore di questo blog. Ho aperto questo spazio per darti preziose informazioni e spunti di riflessione che possano aiutarti a scegliere i tuoi serramenti per goderti al massimo il comfort in casa tua.
Se vuoi, puoi farmi sapere se hai trovato interessante il mio articolo. Sarò felice di leggere le tue opinioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono Maurizio Puggelli e sono l’autore di questo blog. Ho aperto questo spazio per darti preziose informazioni e spunti di riflessione che possano aiutarti a scegliere i tuoi serramenti per goderti al massimo il comfort in casa tua.

Sviluppo progetti per la ristrutturazione di dimore storiche, ville, appartamenti ecc. Ogni giorno lavoro per trasformare le case in un ambiente più sano, confortevole ed ecologico. 

Da piccolo giocavo sempre con il Lego, da grande ho scelto di coltivare questa mia passione per la costruzione. Ho iniziato la mia attività con la produzione di infissi in alluminio, quindi conosco tutto il ciclo produttivo: lavorazioni, materiali, assemblaggio.

L’esperienza mi ha permesso di concepire la finestra come un elemento che ha un ruolo molto importante e se non c’è un progetto ben studiato prima, la sua sostituzione rischia di essere il punto più debole dell’involucro edilizio.

Da questa intuizione è cambiato tutto: non più solo produzione di finestre, ma ho deciso di ampliare le mie conoscenze tecniche iniziando la mia formazione. Ho studiato e continuo a studiare con i professionisti più autorevoli del settore.

Non ti farò una noiosa lista dei miei attestati, ti mostro solo l’ultimo EQF4.

Infine… il mio motto è: pensi o sai?

La mia esperienza e le mie conoscenze sono a tua disposizione. Puoi scrivermi per chiedermi una consulenza, per farmi una domanda o solo per condividere la tua opinione.

Compila il modulo che trovi qui sotto e premi invia, sarò felice di leggerti.

Non ti prometto di risponderti entro 24 ore, ma ti garantisco la mia risposta.

Contattaci

Per vedere la squadra Tecnoserramenti all’opera, guarda la gallery dei nostri lavori

uLTIMI ARTICOLI

Il ponte termico

Oggi, voglio parlarvi dei ponti termici, una realtà che purtroppo è presente nella maggior parte delle nostre case.  Cos’è un

SEGUICI SU FACEBOOK

Articoli correlati

Il cappotto esterno: ecco perché tutti lo vogliono

  Premessa sul cappotto esterno Il cappotto esterno non era mai stato così di moda! A maggio è diventata la parola più cercata dagli italiani. Dopo congiunti, naturalmente. Scherzi a parte, come tutti sappiamo l’obiettivo dell’Unione Europea è da anni quello di ridurre il fabbisogno

Il ponte termico

Oggi, voglio parlarvi dei ponti termici, una realtà che purtroppo è presente nella maggior parte delle nostre case.  Cos’è un ponte termico? I ponti termici nell’involucro edilizio sono quei punti di collegamento che si possono trovare nei solai, nel tetto o nei serramenti, punti dai

Il mio consiglio per come scegliere le tue finestre

Il mio consiglio per come scegliere le tue finestre                     in sintesi Se cerchi su google “cambiare le finestre” troverai decine e decine di articoli, consigli e guide. Qualcuno anche ben fatto. Chi sono io per

L’uovo è come la finestra e viceversa

L’uovo di Pasqua mi ha fatto pensare a una similitudine. Proprio come il guscio di un uovo la finestra serve a proteggerti. Quest’affermazione può farti sorridere, ma se ci pensi bene, proprio come il guscio di un uovo protegge il pulcino, la finestra serve a

110%

Con un semplice sistema che ho personalmente ideato puoi verificare se hai tutti i requisiti necessari per accedere al bonus.

In caso positivo, grazie alla consulenza di esperti professionisti verrà analizzato il consumo energetico della tua casa, in base al risultato e alle tue esigenze svilupperò un progetto di riqualificazione su misura.

Cosa devi fare?

  • Devi solo compilare il modulo che trovi qui a destra
  • Devi fornirci tutte le informazioni che ti chiederemo
  • Una volta ricevute tutte le informazioni da parte tua, ti spiegheremo in dettaglio come funziona il nostro sistema.
  • Non dovrai fare altro che aspettare il risultato dell’analisi energetica e il progetto di riqualificazione elaborato per te.
Per correttezza, dobbiamo precisare che stiamo lavorando a grandi e importanti cantieri e che l’eventuale lavoro non sarà realizzabile in tempi brevi. La nostra consulenza tecnica e fiscale sarà comunque veloce ed esauriente.